vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Vanzone Con San Carlo appartiene a: Regione Piemonte - Provincia del Verbano Cusio Ossola

Collegamenti ai social networks

Seguici su

MERCATINI DEGLI HOBBISTI

MERCATINI DEGLI HOBBISTI

7 novembre 2018

MERCATINI DEGLI HOBBISTI
Dalla Regione Piemonte novità per le vendite occasionali nei mercatini.

I venditori occasionali “hobbisti” e i produttori dell’ingegno a carattere creativo dovranno richiedere il tesserino previsto dalla normativa regionale al proprio Comune di residenza, senza il quale non sarà possibile partecipare - dopo il 28 settembre 2018 - ai vari mercatini organizzati sul territorio regionale, in applicazione della nuova normativa regionale.

La Legge Regionale n. 16 del 31/10/2017 ha modificato la normativa vigente per le “vendite occasionali su area pubblica”: è stata quindi approvata la nuova disciplina dell'attività di vendita occasionale nei mercatini con specializzazione nel collezionismo, usato, antiquariato e oggettistica varia.

Vengono introdotte le seguenti modifiche:

1) Limite di 18 giornate annue per ogni soggetto non professionista del commercio che intenda vendere occasionalmente;
2) Richiesta (in bollo da Euro 16,00) di rilascio di apposito tesserino su modulistica regionale al Comune di residenza (per i residenti fuori Regione, l’istanza va inoltrata al Comune in cui si intende svolgere la vendita per la prima volta);
3) Rilascio (sempre in bollo da Euro 16,00) del tesserino da parte del Comune interpellato che contiene i dati essenziali del titolare, la fotografia, e 18 spazi che verranno timbrati dall’ ufficio comunale ogni volta che si partecipa ad un mercatino;
4) Possibilità di porre in vendita: beni di proprietà appartenenti al settore non alimentare, appartenenti alla propria sfera personale, usati o collezionati, oppure realizzati mediante la propria abilità; ogni oggetto messo in vendita dovrà avere un prezzo non superiore ad euro 150,00.
5) Presentazione di una manifestazione di interesse in carta semplice per ogni mercatino a cui l'hobbista intende partecipare (al Comune oppure al soggetto incaricato della gestione oppure al soggetto terzo organizzatore, a seconda dei casi);
6) Predisposizione, per ogni mercatino, di un elenco dei beni posti in vendita, che verrà timbrato dall’ufficio comunale insieme al tesserino, e che deve essere conservato per tutta la durata di svolgimento del mercatino;
7) Presenza del titolare del tesserino durante tutta la durata del mercatino (fatte salve momentanee assenze per pausa pranzo e simili).

Non sarà possibile vendere occasionalmente i propri beni usati, collezionati o realizzati al di fuori dei mercatini individuati a livello comunale, siano essi di iniziativa e organizzazione comunale che di iniziativa di soggetti terzi.

Dopo il 28 settembre 2018 gli hobbisti sprovvisti di tesserino non potranno più partecipare a qualsiasi mercatino su tutto il territorio della Regione Piemonte.

Si invitano pertanto i venditori occasionali “hobbisti” a richiedere il tesserino previsto dalla normativa regionale al proprio comune di residenza, tesserino senza il quale non sarà possibile partecipare - dopo il 28 settembre 2018 - ai vari mercatini organizzati sul territorio regionale, in applicazione della normativa sopra citata.

Allegati